Indicazioni sui seminari “Trager per tutti”

Potenziali fruitori

Ogni sorta di pubblico: familiari, amici, colleghi, coppie, gruppi di hobby e interessi, artisti, sportivi, badanti e carigiver, lavoratori sedentari, insegnanti di yoga e discipline di movimento, docenti, animatori; persone con limitazioni fisiche, affette da fatica, insonnia, esaurimento, depressione, ansia, disturbi post-trauma; persone in riabilitazione, animatori e insegnanti di ogni tipologia, sportivi, danzatori, musicisti, artisti in genere, anziani...

Chi può insegnare?

Operatori Trager

Contesto e formato

  • Giornate intere o incontri di una o più ore.
  • Gruppi limitati e allargati.
  • In questo contesto non si ha come obiettivo quello di insegnare a studenti come dare una seduta di TRAGER o parte di essa. Seminari con un tema specifico o rivolti a un uditorio determinato.
  • Nell'ambito di iniziative, eventi, fiere convegni inerenti il benessere;
  • Lezioni individuali per esigenze speciali (es. seguire una persona nell'esercizio di una specifica attività o in uno specifico contesto).

Documentazione e gestione amministrativa

  • Nessuna percentuale è dovuta a Trager International o alle Associazioni Nazionali.
  • I partecipanti ricevono un attestato di partecipazione.
  • I seminari di una giornata valgono come prerequisito per accedere alla formazione Trager, al pari dei Seminari Introduttivi.

Possibili contenuti

I seminari Trager per tutti sono concepiti per essere in sintonia e di supporto al percorso formativo standard. Di seguito sono dettagliate con quanta più chiarezza possibile le linee guida, in modo da distinguere questi seminari da quelli per il conseguimento della qualifica di Operatore Trager.

È possibile insegnare movimenti di Mentastica e/o tocco Trager in piedi, seduti e distesi, purché si seguano le indicazioni sotto elencate.

  • L'intero contenuto del seminario deve essere presentato come applicazione dei Principi Trager e non con la connotazione tecnica dei "movimenti" presenti nel programma di formazione. Come sempre nel Trager, l'attenzione non è orientata a "quale movimento su una certa parte del corpo" si fa ma sull'"essere". Si insegna a trovare uno stato di calma e come condividerlo con altri: questoa è l'essenza dei seminari Trager per tutti.
  • L'obiettivo dei seminari è di fornire ai partecipanti strategie semplici, così che essi siano in grado di migliorare la qualità della vita. È importante che essi siano a conoscenza che i seminari a cui partecipano si collocano nell'ambito dell'arricchimento personale e che non sono parte del percorso formativo professionale.
  • Nei seminari si condividono idee utili, semplici e pratiche per rendere la vita più facile, sia per i partecipanti che per i loro cari. Ad esempio: aiutare i bambini a prendere sonno (dondolio) alleviare e prevenire i disturbi alla schiena nei movimenti quotidiani (sollevamento dei pesi, lavoro ripetitivo in modo consapevole ecc.), migliorare l'equilibrio (oscillazione del peso, lateralmente e avanti-indietro). Utili suggerimenti possono essere dati nel caso di persone in carrozzina o allettate.
  • Il contenuto dei seminari va presentato in maniera che i partecipanti siano in grado di adattarlo alle loro specifiche esigenze.

È altresì possibile insegnare...

  • L'importanza di
    - domandare se ci sono limiti ne compiere movimenti;
    - essere attenti aglie effetti dei movimenti nei partner e correggere i movimenti in funzione del feedback ricevuto;
    - mantenere tocco e movimento nei confini del non-dolore, in modo da lasciare un senso di benessere;
    - esssere pazienti con i limiti trovati e dare suggerimenti costruttivi di leggerezza, distensione, spazio, elasticità, stabilità, tono...
  • L'attitudine all'esplorazione e alla ricerca; suggerimento e facilitazione al posto di "cercare di aggiustare".
  • La pausa: sentire e osservare con mente quieta.
  • L'importanza di trovare posizioni comode anche mentre si pratica con altri; trovare la facilità dei movimenti sia per chi dà e per chi riceve.
  • Il valore della discrezione e della riservatezza in relazioni a informazioni prsonali.
  • I Principi Trager e le sue caratteristiche comprendono: stato meditativo, consapevolezza, contatto e connessione, meno è più, cura di Sè, libertà nel corpo, diminuzione dell'uso della forza, leggerezza, propagazione del movimento, vitalità, fluidità, dolcezza, stabilità, distensione, spazio, elasticità, tono, peso, mobilità.

 

Contenuti e modalità NON permessi

  • In questi seminari è inappropriato fare dimostrazioni di intere sedute di Trager o insegnare a farle. Sì può insegnare la qualità del tocco delicato e i concetti di allungamento, dondolio, sostegno del peso, ma non la sequenza dei "movimenti" Trager per una parte del corpo, come si fa nei corsi. Ricordiamo che solo i docenti certificati sono autorizzati a insegnare il contenuto del programma di formazione in sede specifica. In ogni caso è sempre raccomabdabile con i partecipanti interessati offrire loro una seduta e fornire tutte le informazioni per prequentare un Livello 1.
  • È possibile includere nozioni di anatomia e fisiologia per spiegare concetti presentati, ma si ricorda che queta non è una formazione istituzionale.
  • Non è permesso distrubuire la Guida al Trager ai partecipanti né presentarne contenuti.
  • Raccomandiamo di consegnare ai convenuti un attestato di partecipazione. I seminari Trager per tutti non fanno parte del programma di formazione, ma, in determinati contesti, possono essere validi come formazione continua.
    - Nel caso di operatori Trager, fare riferimento alle norme emanate dalla propria associazione nazionale.
    - Gli operatori di altre discipline devonoverificare con le loro associazioni professionali se il seminario viene riconosciuto.

 

Dopo i seminari, chi ha partecipato NON È AUTORIZZATo a...

  • farsi pagare per l'utilizzo di tecniche e concetti appresi negli incontri;
  • insegnare questo lavoro ad altri e presentarsi come insegnanti di Trager;
  • usare i marchi registrati ("Trager", "Mentastica" e logo Nuvola Danzante).

È responsabilità degli animatori informare i partecipanti di queste interdizioni.


Risorse di supporto per gli animatori

Questo sito contiene una vasta gamma di risorse a supporto degli operatori per sviluppare e offrire i loro seminari Trager per tutti.
Raccomandiamo di visitare tutta la sezione "Operatori"!

  • Video promozionale prodotto a livello professionale, per pubblicizzare i seminari. Disponibile gratuitamente in nove lingue.
  • Sezione per creare la propria pagina di profilo e inserire seminari in questo sito.
  • suggerimenti e piano per sviluppare e organizzare progetti di seminari.
  • Esempi di programmi, moduli di feedback ecc.
  • Elenco di consulenti, disponibili a rispondere alle tue domande e a offrire il loro supporto.
  • Forum di discussione e condivisione esperienze
  • Serie di video da cui trarre ispirazioni.